Pizza di patate

Arrosto o a purè, in timballo o ripiene, le patate sono un alimento che ben si presta a numerose preparazioni, e che nella mia dispensa non mancano mai.

Almeno una volta alla settimana sono contorno delle cene che preparo, ma oggi vi presento una ricette davvero sfiziosa che ho preparato qualche giorno fa in una serata tipicamente invernale. Il profumino che usciva dal forno era veramente ingannevole, a tratti sembrava ci fosse davvero la pizza in forno.

Ingredienti:

800 g patate a pasta gialla

150 mozzarella (1 è sufficiente)

1 uovo intero

200 g passata di pomodoro

20 g pangrattato

10/14 olive nere o verdi

60 g burro

rosmarino

sala

pepe

Preparazione:

Lessate per prima cosa le patate per 40′. Nel frattempo pulite il rosmarino e tritatelo finemente.

Scolate le patate, sbucciatele e passatele nello schiacciapatate.

Raccogliete tutto il purè ottenuto in una capiente ciotola, unite il burro, il rosmarino e l’uovo, salate, pepate e amalgamate bene il tutto.

Imburrate una teglia rotonda da 24 /26 cm, spolverizzate il fondo e le pareti con il pangrattato, versate il composto di patate livellandolo bene con una spatola, infornate a forno precedentemente riscaldato e fate cuocere per 10/12′ a 220°.

Nel frattempo fate addensare la passata di pomodoro per 12′ a fuoco vivace, denocciolate le olive e tagliatele a metà.

Sfornate la base di patate, disponete sopra la passata di pomodoro e le olive e  proseguite la cottura per 20′ a 180°.

Affettate la mozzarella, fatela scolare in uno scolapasta.

Togliete la pizza dal forno, disponete sopra la mozzarella e completate la cottura in forno per altri 10′.

Sfornate, lasciate riposare qualche minuto e servite.

Potete farcirla secondo i vostri gusti personali, prosciutto cotto e olive nere, carciofi e prosciutto cotto, funghi, capperi e acciughe, insomma chi più ne ha più ne metta.

Vi auguro una buona preparazione.

lascia un commento

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento