Orzotto alle verdure

L‘orzo è un cereale sano e nutriente, dalle tante proprietà benefiche, è un alleato dell’intestino e del colesterolo, rinforza e protegge il sistema immunitario e ha un’azione antiossidante.

Ricco di sali minerali, fosforo, magnesio e ferro può essere consumato sia in estate sotto forma di piatti freddi come insalate che in inverno con zuppe, minestre, timballi, polpette e crocchette.

La ricetta che vi propongo oggi è ideale in queste giornate fredde, di tempo cupo o piovoso, diciamo di pieno inverno, in cui cerchiamo e abbiamo bisogno di piatti caldi che ci aiutino a sopportare meglio il freddo di fuori.

Ingredienti:

  • 320 g orzo perlato
  • 1/2 cipolla
  • 80 g pisellini surgelati
  • 2 carote
  • 2 patate medie
  • 2 pomodori secchi
  • 1 dado
  • olio evo q.b

Preparazione:

Per prima cosa pulite e tagliate a cubetti le carote e le patate e i pomodori secchi.

Mettete in ammollo in acqua fredda per un ora e mezzo l’orzo perlato.

Sminuzzate la cipolla e fatela soffriggere in un tegame con due cucchiai di olio evo. Quando sarà ben imbiondita aggiungete le carote e rosolatele bene per qualche minuto, aggiungete le patate e continuate la cottura per una decina di minuti a fuoco lento aggiungendo acqua  se necessario.

Aggiungete i pomodori secchi e i piselli e continuate la cottura sempre a fuoco lento per 8 minuti circa.

Aggiungete acqua fino a coprire completamente le verdure, versate il dado e fate raffinare bene.

Scolate e sciacquate bene l’orzo sotto l’acqua corrente e dopo aggiungetelo alle verdure.

Fate cuocere per 35 minuti avendo cura di girarlo di tanto in tanto.

Decorso il tempo di cottura potete spolverare del parmigiano reggiano sopra o del buon pecorino oppure sciogliere qualche minuto prima del termine della cottura qualche ciuffo di burro.

Fate leggermente raffreddare e servite accompagnato da un buon bicchiere di vino rosso.

Vi auguro una buona preparazione e come sempre vi dò appuntamento al prossimo articolo.

 

 

 

 

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento