Millefoglie di patate e carciofi

0 26

Ed eccoci arrivati al quarto venerdì di quaresima, come ben sapete ogni venerdì vi propongo una ricetta  priva di carne adatta al periodo di astinenza dalla carne.

Ho pensato di preparare una millefoglie, un po’ diversa dal solito, salata, un piatto unico in cui la patata dal sul sapore delicato affianca il carciofo dal sapore deciso e dai mille benefici per la salute.

E’ un piatto semplice, di facile preparazione, inoltre può essere tranquillamente consumato anche dagli intolleranti al lattosio in quanto si utilizza il parmigiano stagionato oltre i 30 mesi. Ovviamente si può anche sostituire con un formaggio filante o a pasta molle.

Ingredienti:

  • 4 carciofi
  • 4 patate
  • 1 cipolla intera di medie dimensioni
  • 400 g Passata di pomodoro
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Parmigiano reggiano stagionato oltre i 30 mesi q.b
  • Origano q.b
  • Sale q.b
  • Procedimento:

Pulite i carciofi eliminando tutte le foglie esterne più dure, tagliate il gambo a pezzetti dopo averlo privato degli strati esterni; immergeteli  subito in acqua e limone affinché non si anneriscano.

Pulite e sminuzzate con cura la cipolla, fate imbiondire la metà (l’altra metà ci servirà per la passata di pomodoro) in un filo di olio extra vergine d’oliva, aggiungetevi i carciofi dopo averli risciacquati e scolati. Fate cuocere per circa 15 minuti, salate e stufate con un po’ d’acqua.

Sbucciate le patate e fatele sbollentare in acqua salata bollente per circa 8 minuti, scolatele e affettatele dello spessore di mezzo centimetro.

Imbiondire l’altra metà di cipolla in un filo d’olio extra vergine d’oliva e aggiungetevi la polpa di pomodoro, salate e versatevi sopra una manciata di origano, fate cuocere fino a che non si sarà ritirata un po’.

Preriscaldate il forno a 180° con la funzione ventilata.

A questo punto versate un filo d’olio in una pirofila o se preferite della carta da forno e iniziate con un fondo di passata di pomodoro su cui adagerete le patate e i carciofi disponendoli in maniera ordinata, grattugiatevi sopra il parmigiano e procedete a un secondo strato di pomodoro, patate e carciofi, continuate così a seconda dei vostri gusti, tre/ quattro strati, ricordandovi però di ricoprire bene l’ultimo con abbondante parmigiano.

A questo punto infornate e fate cuocere per circa 30/35 minuti a  180°.

Sfornate, fate delle porzioni belle abbondanti e servite ancora caldo… buon pranzo o buona cena del venerdì a tutti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More