Zuppa di lenticchie e patate

Siamo nel cuore dell’inverno, minestre, zuppe, vellutate, sono i menù più amati nella stagione fredda. Riscaldano, sono ricchi di proprietà benefiche e allo stesso tempo di nutrienti  e sani.

La ricetta che ho preparato oggi è ideale per pranzo, accompagnata da dei crostini di pane (potete usare anche del pane raffermo, io usato il civraxu nero, un pane tipico sardo realizzato con semola di grano duro e farina di grano duro, con una bella crosta alta e croccante) una spolverata di pecorino sardo.

Ingredienti:

250 g lenticchie rosse

100 g Lardo o guanciale

2 pomodori secchi

Olio evo

1 cipolla intera

3 carote

2 patate medie

2 pomodori secchi

Pepe nero

2 foglie di alloro fresco

sale

Preparazione:

Mettete a bagno le lenticchie in acqua fredda e lasciatele in ammollo tutta la notte.

Tagliate a cubetti il guanciale, fatelo rosolare in un tegame per 8 minuti circa con un filino di olio evo, dopo aggiungete le carote precedentemente pulite e tagliate a rondelle non troppo sottili e fatele rosolare per una decina di minuti.Versate le patate pelate e tagliate a dadini medi continuando la cottura per altri dieci minuti, aggiungete un pomodoro secco tagliato a metà durante la cottura.

Portare a bollore una pentola con 1 l di acqua calda, una cipolla intera, una patate, una foglia di alloro, un pomodoro secco e un gambo di sedano, fate raffinare bene per almeno 40 minuti, a cottura quasi ultimata aggiungete un po’ di prezzemolo e salate.

Versate le lenticchie dopo averle scolate e sciacquate nell’acqua fredda, fatele cuocere per 20 minuti, a fine cottura versate il guanciale con le patate, carote, pomodoro secco e fate insaporire per 10 minuti le lenticchie.

Tagliate a fette il pane raffermo così da formare dei crostini e grattugiate il pecorino.

 Questo piatto può essere servito e gustato sia caldo che a temperatura ambiente e quindi ideale come pranzo da lavoro.

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento