Torta dolce di patate

Come sapete sono sempre alla ricerca di antichi sapori, ricette di una volta che venivano preparate in casa dalle nonne con pochi ingredienti a disposizione, amo ripercorrere il passato e riproporlo al fine di poter continuare le tradizioni.

Una torta che ben si presta a essere consumata come fine pasto o accompagnando un buon caffè o cappuccino per una colazione sana e nutriente. Senza latte e senza burro, ne contiene solo il tanto per ingrassare la teglia.

Ingredienti:

250 g patate

150 g zucchero semolato

uvetta q.b

1,5 bicchierini di rum

2 uova

sale

1 limone grattugiato

burro e farina per la teglia

zucchero a velo per decorare

Preparazione:

Lessate per 30 minuti le patate, sbucciatele e fatele riposare e raffreddare. Passatele nel passaverdura e raccoglietele in una ciotola capiente.

Separate le uova dagli albumi e montate questi ultimi a neve ben ferma.

Incorporate nelle patate i tuorli, lo zucchero semolato, il rum, l’uvetta e amalgamate il tutto con un cucchiaio di legno e versate un pizzico di sale.

Grattugiate un limone biologico e aggiungetelo agli albumi montati a neve che andrete ad incorporare molto delicatamente al composto di patate sempre aiutandovi con un mestolo o cucchiaio di legno.

Imburrate e infarinate una teglia tonda, preferibilmente da 24 cm, versate il composto, livellatelo e fatelo cuocere a forno preriscaldato per 50 minuti a 180° con funzione ventilata.

Decorso il tempo di cottura, controllate facendo la prova con la punta di un coltello o con lo stuzzicadenti, sfornate, fate raffreddare bene prima di capovolgere.

A questo punto non vi resta che decorare con lo zucchero a velo, porzionare e servire.

Vi auguro una buona preparazione e vi dò appuntamento al prossimo articolo, l’ultimo del mese di Gennaio prima del tanto atteso Febbraio con il carnevale e San Valentino.

Per un tocco in più potete aggiungere delle gocce di cioccolato nell’impasto

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento