Malloreddus al pesto di broccoli

0 11

Una pasta tradizionale sarda come i Malloreddus accostati ad una variante del classico pesto alla genovese.

Una ricetta dal gusto unico, la delicatezza del broccolo che accompagna una pasta antica, come fatta in casa che riprende tutti i valori e caratteri della tradizione come solo La Casa del Grano sa fare.

Ingredienti:

  • 400 g broccoli freschi
  • 40 g parmigiano reggiano (stagionato 30 mesi per gli intolleranti)
  • 20 g mandorle pelate
  • 70 g olio evo

Preparazione:

Tagliate i broccoli e dividete le cime dal gambo centrale, quest’ultimo tagliatelo a tocchetti, lavateli con cura sotto l’acqua corrente.

Portate a bollore una pentola con acqua salata e fatevi cuocere i broccoli per 8 minuti.

Scolate con un colino in modo da conservare l’acqua di cottura e fate raffreddare completamente.

Cuocete i malloreddus nell’acqua di cottura dei broccoli in modo da far insaporire maggiormente la pasta, cuocete  seguendo i tempi di cottura indicati nella confezione.

Nel frattempo versate i broccoli nel mixer, aggiungendo metà (35 g) dell’olio evo, il parmigiano, un cucchiaino di pecorino sardo e le mandorle, azionate il mixer e fate tritare il tutto. Aggiungete la restante parte di olio evo e date un’ultima frullata.

Il composto deve risultare piuttosto cremoso, qualora non lo fosse aggiungete due cucchiai di acqua di cottura dei Malloreddus.

Travasate il pesto in una padella capiente.

Scolate la pasta e versatela nella padella con il pesto, amalgamate bene affinché i malloreddus assorbano e prendano il sapore dei broccoli.

Impiattate e servite i Malloreddus belli caldi fumanti, accompagnateli ad un buon vino rosso di Sardegna e assaporateli in tutta la loro genuinità.

Come sempre vi auguro un buon appetito e vi dò appuntamento al prossimo articolo.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More