Calza della befana di pasta frolla, crema pasticcera e pandoro

Siamo già arrivati al 6 Gennaio, la festa dell’Epifania, giorno di dolciumi, di calze e di befane.

Dai primi dicembre ho realizzato solo ricette a tema natalizio, dalla ciambella al cioccolato alla focaccia ad albero di Natale, dal croccante al miele alla casetta di pasta frolla e altre ancora. Cosi per chiudere il periodo più magico dell’anno ho deciso di realizzare un dolce.

La calza è senza dubbio il simbolo naturalmente insieme alla befana, e così ho pensato di proporre proprio lei, in versione dolce, golosa con un crema pasticcera e uno strato di pandoro (senza lattosio).

Ingredienti per la pasta frolla:

250g farina 00

125 g zucchero semolato

125 g margarina vegetale o burro

1 uovo intero

1 bustina di vanillina

½ bustina di lievito vanigliato

Ingredienti per la crema pasticcera:

500 ml latte parzialmente scremato (latte senza lattosio o vegetale)

1 limone di cui userete la buccia

2 uova intere

150 g zucchero semolato

80 g farina 00

Per decorare:

1 uovo intero

Preparazione:

Lavorate la margarina/burro con lo zucchero e la vanillina fino a quando non saranno ben amalgamati.

Aggiungete l’uovo intero e la farina setacciata con il lievito vanigliato, fate lavorare bene l’impasto.

Formate una palla, avvolgete nella pellicola e fate riposare circa 30 minuti in frigorifero.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera.

Scaldate il latte con la scorza del limone. Lavorate con una frusta lo zucchero con le uova e aggiungete la farina precedentemente setacciata.

Quando il latte bolle toglietelo dal fuoco, eliminate la scorza del limone, versate il composto di zucchero, uova e farina e con una frusta mescolate energicamente.

Ponete il latte sul fuoco, girate  con la frusta per evitare la formazione di grumi e fate cuocere per 3 minuti a fiamma bassa. Lasciate raffreddare bene.

Tagliate delle fette di pandoro molto sottili.

Stendete la pasta frolla e ricavate due calze (la forma la potete fare con del cartoncino e ritagliarlo due volte), adagiatene una sulla placa del forno, create con i ritagli di pasta un bordino, che unirete ai bordi della calza spennellando un pò d’uovo.

Create uno strato di pandoro, precedentemente tagliato a fettine molto sottili, versate uno strato abbondante di crema, livellate, spennellate l’uovo ai bordi per far aderire bene e fate una leggera pressione con le dita.

Decorate a piacere, con gli avanzi di pasta frolla potete ricavare degli alberelli, dei fiocchi di neve oppure scrivere il nome dei vostri bimbi, fatevi guidare dalla vostra fantasia, ma prima ricordatevi di spennellare tutta la calza con l’uovo.

Infornate, fate cuocere per 25 minuti a forno ventilato a 200° fino a che non avrà raggiunto una doratura uniforme.

Vi auguro una splendida giornata di festa, che l’allegria delle piccole cose ci rimanga sempre nel cuore.

Iscrivetevi alle pagine Facebook e Instagram @gliangolididaniela  per rimanere sempre aggiornati sulle ultime ricette.

 

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento