Timballo di pasta con pollo, peperoni e curcuma

Adoro gli sformati di pasta, sono compatti, ogni singola pasta assorbe al suo interno tutto il condimento, la crosticina sopra è croccante.

Oggi ho voluto sperimentare la versione ai peperoni ma con qualcosina in più, un vero toccasana per la salute, ne basta un cucchiaio (abbondante) per donare quel caldo color giallo e sapore delicatamente muschiato.

Ingredienti:

200 g mezze penne

1 peperone verde

1 peperone rosso/giallo

80 g parmigiano grattugiato

200 g petto di pollo

2 uova intere

1 cipolla gialla

1 cucchiaio colmo di curcuma

olio evo

pepe

sale

Preparazione:

Lavate i peperoni, eliminate i filamenti bianchi, tagliate 4 strisce lunghe fini per ciascun peperone e il resto tagliatelo a cubetti piccoli.

Tagliate il petto di pollo a cubetti, fatelo rosolare in una padella antiaderente con un filo d’olio evo, salate e aggiungete il pepe.

A cottura ultimata gocciolate e trasferite in una ciotola, versate in padella un filo d’olio evo, fate imbiondire la cipolla, aggiungete i peperoni, fate cuocere per 15/18 minuti, sfumando con 1/2 bicchiere di acqua a metà cottura.

Mettete da parte i peperoni tagliati a strisce lunghe.

A cottura ultimata versate il petto di pollo, saltate al fine di insaporire bene.

Cuocete le mezze penne in abbondante acqua salata rispettando il tempo di cottura riportato nella confezione.

Versate il pollo e i peperoni all’interno di una ciotola capiente, rompete le uova, aggiungete il parmigiano, la pasta, il cucchiaio abbondante di curcuma amalgamate bene il tutto.

Ungete con l’olio evo uno stampo da plumcake, spolverate con il pangrattato e versate la pasta, guarnite sopra con le strisce di peperone, infornate e fate cuocere per 20 minuti circa a 180°, proseguite la cottura per altri 5 minuti con la funzione grill.

Sfornate, fate raffreddare qualche minuti e servite.

Vi auguro un buon pranzo e vi dò appuntamento alla prossima ricetta.

 

 

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento