Mezze penne alla crema di peperoni

La ricetta di oggi l’ho pensata per un pranzo al rientro dal mare, un bel piatto di pasta saporito, colorato e nutriente è quello che ci vuole, specie quando si è in vacanza e i ritmi sono più lenti ci permettono di godere a pieno delle piccole cose come un pranzo tutti insieme in famiglia.

Un piatto che rappresenti l’estate, il colore e la freschezza. Ho accostato i peperoni verdi e rossi al fresco spalmabile “Fattorie Girau”, a base di ricotta vaccina e crema di latte vaccino, una genuina fonte di calcio.

Se siete in Sardegna per le vacanze vi consiglio di provare i prodotti delle Fattorie Girau, dal 1958 portano una grande tradizione lattiero casearia di alta qualità, latte 100% da allevamenti della Sardegna. Producono i “classici” della linea origini, linee di prodotti a base di latte di pecora, capra noti per la facile digeribilità e di mucca.

Ingredienti per 4 persone:
320 g mezze penne

1 vasetto (100 g ) di fresco spalmabile Latte di mucca “Fattorie Girau”

1 peperone rosso

1 peperone verde

1/2 cipolla di Tropea

olio evo

pepe

sale

acqua q.b

 

Preparazione:
Lavate i peperoni ed eliminate i filamenti bianchi interni, tagliate a cubetti.

Pulite metà cipolla di Tropea, sminuzzatela e fatela imbiondire in un giro d’olio evo, successivamente aggiungete i peperoni, salate, coprite e fate cuocere per 20 minuti, aggiungete acqua se necessario durante la cottura.

Portate a bollore una pentola d’acqua salata, versate le mezze penne, fate cuocere secondo il tempo di cottura riportato sulla confezione.

Nel frattempo versate una parte  di peperoni nel mixer (l’altra parte conservatela per completare il condimento), aggiungete tre cucchiai di “fresco spalmabile” Fattorie Girau e azionate il mixer, fate diventare una crema consistente e densa.

 

Scolate la pasta, saltatela in padella antiaderente insieme ai peperoni e versate la crema, saltate bene così da condire bene le mezze penne. Date una spruzzata di pepe e impiattate.

Vi auguro una buona preparazione e un buon pranzo e vi dò appuntamento al prossimo articolo.

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento