Fagottini di frolla alla crema pasticcera

Questi dolcetti sono ricchi di ricordi, infatti riportano alla mente il periodo dell’università, quando si tornava dalle vacanze estive e si riprendeva la vita da universitaria fuori sede. Il sabato pomeriggio o la domenica mattina mi dilettavo a preparare questi biscottini, semplici ma ripieni di una delicata crema pasticcera al limone.

Per la preparazione della frolla potete usare la vostra “classica” ricetta oppure se volete seguite la mia, come potete notare ne ho diverse, le vario in base alle preparazioni.

Ingredienti:

Per la frolla

  • 250 g farina 00
  • 90 g margarina vegetale
  • 80 g zucchero semolato
  • 1 uovo intero+1 tuorlo
  • 1/4 bustina di lievito “Antica tradizione S.Martino”
  • 1 limone biologico di cui userete la buccia  grattugiata

Per la crema pasticcera: (vedi anche articolo “Tartellette alla crema pasticcera e pesche”

  • 500 ml latte parzialmente scremato (latte senza lattosio)
  • 1 limone di cui userete la buccia
  • 2 uova intere
  • 150 g zucchero semolato
  •  80 g farina 00

Preparazione:

Con l’impastatrice o le fruste elettriche lavorate il burro morbido con lo zucchero, aggiungete le uova, il limone grattugiato e ad ultima a poco a poco la farina con il lievito. Lavorate bene l’impasto e una volta che risulterà ben amalgamato trasferitelo sulla spianatoia infarinata e formate una palla. Avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigorifero per una mezz’ora circa.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera. Lavate, asciugate e sbucciate un limone biologico , versate il latte in una pentola, aggiungete la buccia e portate ad ebollizione.

Nel frattempo lavorate lo zucchero con le uova fino a formare un composto cremoso, poi unite a poco a poco la farina setacciata.

Non appena il latte raggiunge l’ebollizione spostatelo da fuoco e versate il composto di uova, zucchero e farina, amalgamate energicamente e riponete sul fuoco, girate e fate cuocere fino a che non avrà raggiunto la consistenza desiderata.

 

Preriscaldate il forno a 180° con funzione statica.

Stendete la frolla sulla spianatoia infarinata, con l’aiuto di un taglia pasta un pò grande ricavate dei cerchi in cui all’interno riempirete di crema pasticcera, o con l’aiuto di un sacchetto o con un cucchiaio. Piegate il cerchio e con una forchetta chiudete i bordi.

Infornate e fate cuocere per una decida di minuti fiche la frolla non avrà raggiunto una doratura uniforme.

Fate raffreddare e spolverate con lo zucchero a velo.

Questi dolcetti sono perfetti  come fine pasto o merenda con un tè in compagnia delle amiche.

Vi auguro una buona preparazione e vi aspetto al prossimo articolo…

 

 

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento