Crostata alle albicocche e crema pasticcera

Estate o inverno, freddo o caldo il dolce non può mai mancare, specie quando organizzi un pranzo in famiglia la domenica, una cena fra amici o semplicemente desideri un dolce estivo, colorato e fresco.

Le albicocche sono un frutto estivo che adoro, la loro dolcezza, il colore così intenso, si prestano a essere consumate semplicemente come frutta negli spuntini oppure per fare la marmellata, bavaresi, delle torte o ciambelle come la “ciambella alle albicocche”.

Ho realizzato questa crostata cuocendo sia la crema che le albicocche perchè adoro la crema pasticcera cotta, ma se volete potete anche creare prima la base di pasta frolla e una volta cotta guarnirla con un generoso strato di crema pasticcera e sopra tante albicocche, ma ricordatevi sempre di spennellare sopra la gelatina alimentare.

Ingredienti per uno stampo da 26cm:

per la pasta frolla

250 g farina 00

125 g zucchero semolato

125 g margarina vegetale o burro

1 uovo intero

1 cucchiaino di lievito per dolci

1 limone grattugiato (biologico)

Per la crema pasticcera

500 ml latte parzialmente scremato (latte senza lattosio o vegetale)

1 limone di cui userete la buccia

2 uova intere

150 g zucchero semolato

80 g farina 00

Per decorate

15 albicocche

zucchero a velo

gelatina di frutta

 Preparazione:
Prima di tutto preparare la frolla, montando una ciotola uova e zucchero con la frusta a mano o elettrica fino a ottenere un composto spumoso, unire poi l’uovo e la scorsa del limone grattugiata, amalgamate bene e aggiungete a poco a poco la farina setacciata con il lievito e impastate il tutto a mano fino a ottenere una pasta consistente. Formate così una palla, avvolgetela nella pellicola e  lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti circa.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera.

Scaldate il latte con la scorza del limone. Lavorate con una frusta lo zucchero con le uova e aggiungete la farina precedentemente setacciata.

Quando il latte bolle toglietelo dal fuoco, eliminate la scorza del limone, versate il composto di zucchero, uova e farina e con una frusta mescolate energicamente.

Ponete il latte sul fuoco, girate  con la frusta per evitare la formazione di grumi e fate cuocere per 3 minuti a fiamma bassa. Lasciate raffreddare bene.

Decorso il tempo di riposo  infarinate il piano di lavoro, stendete la pasta con il mattarello adagiatela sulla teglia da 26 cm, eliminando la pasta in eccesso se necessario dai bordi.

Preriscaldate il forno a 180°.

Bucherellate con una forchetta la base di pasta frolla e adagiate la crema pasticcera, livellatela bene con un cucchiaio e decorate con le albicocche precedentemente tagliate a spicchi.

Infornate e fate cuocere a 180° con funzione ventilata per 25 minuti.

Sfornate, fate ben raffreddare e con un pennellino bagnate di gelatina alla frutta le albicocche.

Decorate poi a piacere con lo zucchero a velo.

Potete realizzare anche la crostata alle albicocche senza cuocere la crema. In questo modo andrete solamente a cuocere la base di frolla che decorerete poi con la crema e le albicocche sopra.

 

Vi auguro una buona preparazione e vi dò appuntamento al prossimo articolo.

 

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento