Pennette con straccetti, peperoni e piselli

Giugno è un mese dai mille colori e sensazioni, è il mese della fine della scuola, del mare, del caldo ed è il mese che ci porta nel vivo dell’estate.

Ho pensato ad una ricetta fresca, un piatto unico che fosse di ristoro per il pranzo, che saziasse senza appesantire, avevo in frigorifero dei peperoni freschi dell’orto, dei pisellini e delle fette di tacchino, così ho dato vita a questo piatto che volendo può essere preparato qualche ora prima e gustato freddo a lavoro e perché no, anche in riva al mare.

Ingredienti (per 4 persone):
320 g pennette rigate

300 g petto di tacchino

1 cipolla bianca

1 peperone rosso

200 g piselli freschi o surgelati

2 rametti di prezzemolo fresco

1/2 bicchiere di vino bianco

10/12 olive nere

sale e pepe

Preparazione:

Tagliate la carne di tacchino a striscioline , pulite la cipolla e affettatela finemente.

Lavate il peperone, eliminate i filamenti e rendetelo a cubetti. Imbiondite la cipolla in un giro d’olio evo, aggiungete i peperoni e fate cuocere a fuoco lento per 10 minuti circa, sfumando con 1/2 bicchiere di vino bianco, aggiungete la carne e continuate la cottura per altri 10 minuti fino a che la carne non sarà ben rosolata, se necessario aggiungete un pò di acqua, salate e aggiungete il pepe. Per ultimi aggiungete i piselli e fate rosolare insieme alla carne e peperoni.

Tagliate le olive nere a fettine sottili e aggiungetele alle verdure

Cuocete le pennette in abbondante acqua bollente salata  rispettando i tempi di cottura riportati sulla confezione.

Scolate e condite con il sugo di carne e verdure, mescolate bene e servite.

 

 

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento