Minestra di patate alla sarda

Il freddo è arrivato qui in Sardegna nel fine settimana e ha portato un forte vento e un arietta frizzantina tipica di questo periodo che lentamente ci accompagna verso il Natale. 

Non c’ è nulla di più gradevole di sentire il calore della casa e un delizioso profumino  ti accoglie e ti avvolge specie dopo una lunga giornata fuori casa.

Per tutto questo ho pensato ad una ricetta della tradizione popolare sarda, realizzata con ingredienti semplici, che tutti possediamo in dispensa, patate, cipolla, qualche pomodorino e pasta, la pasta che più vi piace per le minestre.

Una ricetta che veniva preparata per riscaldare il corpo, dare il giusto nutrimento dopo una lunga giornata passata al freddo nelle campagne.

Ingredienti:
4 patate medie

1 cipolla gialla

1 carota

6 pomodorini o se preferite 2 pomodori secchi

pasta q.b

olio evo

sale

pepe

Preparazione:
Sminuzzate con un mixer da cucina la carota e la cipolla, rosolate in un giro d’olio evo, sbucciate le patate e rendetele a dadini, quando il soffritto sarà ben rosolato versate , fate insaporire bene e aggiungete i pomodorini o i pomodori secchi tagliati a pezzetti, aggiungete acqua fino a coprire del tutto, mettete il coperchio e portate a bollore.

Dal bollore passeranno circa 20 minuti affinché le patate risultino cotte.

Aggiungete la pasta e salate, rispettate i tempi di cottura indicati sulla confezione poi spegnete la fiamma, fate leggermente raffreddare e procedete a impiattare e spolverizzate con il pepe nero, arricchite con dei crostini e il piatto nutriente è pronto.

Vi auguro una buona cena o pranzo, vi invito a passare e iscrivervi alla pagina Instagram @gliangolididaniela in cui troverete ogni giorno tante nuove idee dalla colazione alla cena.

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento