Zuppa di zucca, piselli secchi e patate

Siamo nella settimana delle festività dei Santi e dei morti, in cui si ripetono tradizione antiche, specie in ambito culinario.

In Sardegna come in tante altre regioni si preparano una serie di dolci, ma anche primi piatti sani e nutrienti, fatti con ingredienti semplici, preparati per donare un pò di calore in questi giorni in cui tradizione vuole che le temperature si abbassino e arrivi il brutto tempo.

Ingredienti (per 4 persone): 

  • 500 g zucca
  • 200 g piselli secchi
  • 2 patate medie
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • olio evo
  • dado granulare
  • sale
Ingredienti per il brodo vegetale:
  • 1 cipolla
  • 2 pomodori secchi
  • 1 carota
  • 1 patata
  • 1 gambo di sedano
  • prezzemolo q.b
  • sale grosso

Preparazione:

Per prima cosa preparate il brodo vegetale ponendo 1,5 litri di acqua in una pentola, aggiungete un pugno di sale grosso, una carota, una cipolla, pomodori secchi, prezzemolo, e fatelo raffinare per circa 45 minuti.

Pulite bene la zucca, con un pela patate eliminate la buccia e poi tagliatela a pezzettini.

Preparate un soffritto di cipolla, carota e sedano, fatelo imbiondire in un filo d’olio evo in una pentola alta e capiente, quando diventerà trasparente aggiungete i piselli secchi dopo averli sciacquati sotto l’acqua fredda, la zucca e le patate, coprite con il brodo vegetale, aggiustate di sale e fate bollire per 40 minuti.

Gli ultimi 10 minuti versate 1 cucchiaino di dado granulare alla curcuma, renderà il tutto ancora più gustoso.

Terminata la cottura, preparate dei crostini con del pane raffermo o con del pane casereccio fresco, impiattate e a piacere macinate sulla superficie del pepe nero.

Buon appetito!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More