Torta pistacchi e mandorle

Oggi mi verrebbe da dire benvenuto autunno, la stagione in cui sono nata, la stagione che più mi rappresenta e a dire la verità questa torta l’ho realizzata proprio per dare il benvenuto a questa stagione ma dopo attente letture serali posso dirvi che dobbiamo aspettare anche poco più di 24 ore, si, perché quest’anno l’equinozio d’autunno averrà il 22 alle ore 20.21.

L’autunno è nell’aria ormai, dalla finestra del mio salone vedo le foglie che cadono dagli alberi, ormai secche. In questo momento sono davanti alla finestra, è sera ormai, e mentre scrivo con la mia adorata gatta accanto ho un’immancabile candela alla vaniglia accesa e la lampada di sale che creano un atmosfera magica oltre che molto profumata e rilassante.

Mi sto dilungando molto ma ora passiamo alla ricetta di oggi. Pistacchio di Sicilia reso a granella e mandorle affettate sono i protagonisti di questa soffice e profumatissima torta che potrete preparare per le vostre merende o colazioni.

Ingredienti:
150 g zucchero semolato

125 g fecola di patate

60 g granella di pistacchio

80 g farina 00

4 uova

sale

1 bustina di lievito per dolci

40 ml acqua bollente

Per decorare:
marmellata di susine gialle o albicocche

mandorle affettate

zucchero a velo a piacere

Preparazione:

Separate i tuorli dagli albumi,  lavorate i tuorli con 40 ml di acqua bollente e 2/3 di zucchero semolato per circa 10/12 minuti.

Aggiungete poi i pistacchi a granella, la farina 00 setacciata con la fecola e il lievito per dolci.

Montate a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale e lo zucchero rimanente. Quando avranno raggiunto la giusta consistenza incorporate al composto di farina con una spatolina in maniera molto delicata dal basso verso l’alto.

Imburrate e infarinate uno stampo tondo da 26 cm versate il composto, livellate bene e fate cuocere per 30′ a 180° forno ventilato.

Sfornate, fate raffreddare, capovolgete e decorate con la marmellata di albicocche o susine e cospargete di mandorle affettate.

Se volete potete anche aggiungere una spolverata di zucchero a velo.

Vi auguro una buona colazione o merenda e vi dò appuntamento alla prossima ricetta.

Vedi anche Ciambella al caffè, mandorle e nocciole       ; Tortine di carote e mandorle

 

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento