Plumcake alle fragole, noci e limone

0 17

Le fragole sono il frutto primaverile per eccellenza, dal colore rosso intenso e dal profumo delicato sono un frutto ricco di innumerevoli proprietà benefiche.

Apprezzate da grandi e piccoli, in cucina trovano largo utilizzo, dalla preparazione delle classiche marmellate, alla cheesecake, alle macedonie panna e fragole e alle tante tipologie di torte.

La ricetta di oggi non è il classico plumcake da colazione, è un ottimo fine pasto delicato.

L’impasto contente le noci dona oltre che un colore particolare anche un sapore molto delicato, che ben si fonde con il gusto deciso del limone.

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 250 g farina 00
  • 125 g yogurt bianco  naturale
  • 100 g noci
  • 200 g zucchero semolato
  • 90 ml olio di semi di girasole
  • 300 g fragole fresche
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 limone da grattugiare
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

Dopo averlo accuratamente lavato grattugiate finemente la buccia di un limone biologico e con un mixer riducete a farina le noci.

Unite lo zucchero con la farina di noci e il limone grattugiato, aggiungete ad una ad una le uova intere e lavorate bene fino ad ottenere un composto omogeneo.

Aggiungete lo yogurt a poco a poco continuando a mescolare fino a che il composto diventerà cremoso.

Versate a filo l’olio di semi di girasole.

Setacciate la farina con il lievito per dolci e incorporate a poco a poco nell’ impasto. Al ultimo aggiungete un pizzico di sale.

Foderate di carta forno o se preferite imburrate e infarinate uno stampo da plumcake, versate il composto per 1/3 poi versate le fragole tagliate grossolanamente a cubetti.

Procedete versando  con un secondo strato di impasto e cosa analoga le fragole. Ripetete per un altro strato ancora. Nell’ ultimo strato abbondate con le fragole.

Infornate a forno preriscaldato a 170° statico e fate cuocere per circa 40/45 minuti.

Sfornate, fate raffreddare, capovolgete e spolverate con lo zucchero a velo…

Ora preparate un buon caffè o una tazza di tè e gustate una bella fetta di questo dolce tipicamente primaverile.

Vi auguro una buona preparazione e vi aspetto al prossimo articolo….

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More