Pasta al forno con piselli e pancetta affumicata

Maggio è il mese del colore, del profumo, del caldo che arriva lentamente e ci accompagna verso l’estate, è il mese delle rose, della semina e del raccolto, limoni, piselli, nespole tutti alleati per la nostra salute.

La ricetta di oggi è pensata per il pranzo della domenica, anche se non potremo unire la famiglia ancora per un pò, proviamo e pensiamo questo piatto per quando, presto (speriamo) ci potremo trovare tutti insieme, attorno ad una tavola a condividere felicità e gioia del ritrovarsi.

Quindi padella e mestoli alla mano, facciamo un pò di pratica aspettando questo meraviglioso momento.

Ingredienti: 4 persone 

320 g mezze penne rigate

450 g pisellini freschi o surgelati

100/150 g pancetta affumicata

1/2 bicchiere di vino bianco o vernaccia

1 cipolla

1 carota

1 gambo di sedano

olio evo

sale

Ingredienti per la besciamella:

1 l di latte (senza lattosio)

100 g burro

100 g farina

1 pizzico di sale

noce moscata

Preparazione:

Vi consiglio di preparare per prima la besciamella facendo scaldare il latte in una pentola antiaderente, in un’altra pentola a parte (sempre antiaderente) sciogliete il burro, non appena sarà ben sciolto spegnete il fuoco e versate a pioggia la farina precedentemente setacciata, con l’aiuto di una frusta amalgamate energicamente evitando la formazione di grumi.

Accendere nuovamente il fuoco a fiamma bassa e fate dorare bene.

Versate a filo il latte caldo poco alla volta e amalgamate bene con la frusta fino a che non si sarà ben addensato. Fate cuocere per 4/5 minuti a fiamma bassa.

Preparate un soffritto con la cipolla, la carota e un gambo di sedano, sminuzzateli con una mandolina o con  un trita tutto, rosolate in una padella antiaderente con un giro d’olio evo fino a quando non risulteranno ben dorate, aggiungete la pancetta e fate rosolare per 10 minuti circa sfumando con 1/2 bicchiere di vino bianco, quando il vino sarà completamente evaporato aggiungete i piselli, fate rosolare bene per circa 12/15 muniti, salate e pepate.

Cuocete le mezze penne in abbondante acqua salata anticipando di 3 minuti i tempi di cottura indicati sulla confezione. Scolate la pasta, versatela nella padella con i piselli e la pancetta, girate bene facendo saltare per qualche minuto poi versate la besciamella, amalgamate molto bene.

 

Imburrate una teglia da forno e versate la pasta. Fate cuocere a forno ventilato per 20 minuti a 180°.

Sfornate, fate leggermente raffreddare e servite.

Se volete potete aggiungere della mozzarella o del formaggio filante nel momento in cui state amalgamando la besciamella con le pennette.

Vi auguro una buona preparazione, un buon appetito e vi dò appuntamento al prossimo articolo.

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento