Involtini di bietole

Chiudiamo il mese di Maggio con una ricetta sana, a base di bietole di campo, naturalmente biologiche, coltivate nell’orto dei miei genitori.

Una foglia di bietola larga che racchiude al suo interno un ripieno dal gusto delicato.

Di facile preparazione, con pochi ingredienti potete realizzare questo secondo piatto ideale per una cena in famiglia, accompagnati da un buon vino rosso.

Ingredienti:
  • 1 kg di bietole fresche
  • 400 g di passata di pomodoro
  • 300 g carne macinata mista
  • 1/2 cipolla
  • 50 g parmigiano reggiano
  • 1 uovo intero
  • Olio evo
  • Sale
Preparazione:

Lavate le bietole e separate la parte bianca da quella verde.

Portate a bollore una pentola d’acqua e fate cuocere per 1 minuto la parte verde, scolatela e stendetela su della carta da cucina affinché si assorba tutta l’acqua in eccesso.
Preparate il ripieno, dapprima immergete in acqua bollente salata la parte bianche delle bietole e fatela cuocere per 10 minuti,scolate e fate raffreddare.

Tagliate a dadini molto piccoli, metteteli in una ciotola con la carne macinata, l’uovo, il parmigiano, la cipolla tritata molto finemente, il sale, amalgamate bene il tutto.

Formate delle polpettine, disponete le foglie verdi su un tagliere, mettete al centro di ciascuna foglia una polpettine, arrotolate bene e fissate bene con degli stuzzica denti.

Rosolate uno spicchio d’aglio in un filo d’olio evo, aggiungete la passata di pomodoro, salate, unite gli involtini fateli cuocere a fuoco lento coperti per circa 20 minuti.

Servire gli involtini ancora caldi e fumanti, riempite i bicchieri e non mi resta che augurarvi un buon appetito…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More