Fregola con zucchine e salsiccia

Preparare la fregola era un rito che veniva fatto in tutte le famiglie sarde, e tramandato di generazione in generazione. Le abili mani delle massaie impastavano la semola con l’acqua e attraverso dei movimenti circolari sfregavano e ottenevano delle palline più o meno regolari.

Fregola o fregula, il nome varia in base alla zona della Sardegna, rappresenta un primo piatto sostanzioso, che può essere preparato a base di pesce o di carne o anche con le verdure di stagione.

Ingredienti (PER 2 PERSONE):

  • 150 g fregola fine
  • 1 zucchina di medie dimensioni
  • 100 g salsiccia fresca
  • 1 bicchiere di vino bianco per sfumare
  • ½ cipolla
  • Olio evo

Per il brodo vegetale:

  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 pomodoro
  • 1 cipolla
  • 1 patata
  • Prezzemolo
  • Sale

Procedimento:

Sminuzzate la cipolla e fatela imbiondire in una padella antiaderente con un filo d’olio evo.

Lavate e tagliate le zucchine a dadini.

Togliete la pelle alla salsiccia, sbriciolatela e aggiungetela nella padella con la cipolla, salate e fatela rosolare poi sfumate il tutto con il vino bianco.

Quando la salsiccia risulterà cotta aggiungete le zucchine e fatele rosolare bene, ad ultime salate.

Preparate il brodo vegetale portando a bollore una pentola d’acqua con la cipolla, il sedano, il pomodoro, il prezzemolo e la carota e unite il sale, fate raffinare bene dopo l’ebollizione per circa 25/30 minuti.

Versate la fregola come se fosse un risotto nel composto di zucchine e salsiccia, prima fate tostare e poi aggiungete a poco a poco i mestoli di brodo, ogni qual volta la fregola lo avrà assorbito.

Rispettate i tempi di cottura indicati nella confezione della fregola, qualche minuto prima della fine della cottura versate a pioggia il prezzemolo e per chi lo desidera anche del parmigiano.

Impiattate e servite tiepido, se preferite potete anche gustare questo piatto freddo, la sua consistenza lo permette e lo rende un ottimo primo piatto da portare in ufficio o da gustare in riva al mare….

A questo punto vi auguro un buon  appetito.

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento