Fagottini alle mele

In questa quarantena molti stanno riscoprendo la cucina, il fare il pane in casa, la pizza, focacce, ma anche dolci,  stanno riscoprendo la bellezza del creare con le proprie mani tante pietanze mettendo insieme e lavorando ingredienti semplici come la farina, la semola, l’acqua.

La ricetta di oggi l’ ho pensata e realizzata domenica mattina, volevo creare un dolcetto semplice, che potesse accompagnare il caffè del dopo pranzo domenicale (la domenica è sempre e comunque la domenica anche in quarantena, il pranzo è più elaborato, e sopratutto anche se siamo noi due e il giorno della famiglia sempre e comunque).

Ideali per accompagnare un buon caffè dopo pranzo ma anche per la merenda dei vostri bimbi, il sapore all’interno è molto delicato, la cannella unita all’acidognolo del limone addolcita dalle mandorle in farina.

Ingredienti: 8 fagottini

1 rotolo rettangolare di pasta brisèe

2 mele

1 limone biologico grattugiato

succo di 1 limone biologico

1 cucchiaio di zucchero di canna

cannella (a piacere)

30 g farina di mandorle

zucchero a velo per decorare

Preparazione:

Sbucciare (con l’aiuto di un pelapatate) le mele, tagliatele a pezzetti molto piccoli e conditele con lo zucchero di canna, la cannella, la scorza di un limone biologico grattugiato e mettetele a macerare con il succo di limone per 30 minuti circa.

Rendete le mandorle a farina con l’aiuto di un mixer, decorso il tempo di macerazione scolatele dal succo del limone, e aggiungete la farina di mandorle e amalgamate bene il tutto.

Srotolate la pasta brisèe, ritagliate sei quadratini di uguale dimensione,  adagiate ciascun quadratino di pasta su carta forno di circa ugual dimensione, inserite all’interno di uno stampino in alluminio quadrato o in degli stampi in metallo da muffin e con un cucchiaino versate all’interno il composto di mele.

Preriscaldate il forno a 180° funzione ventilata.

Chiudete portando i bordi verso l’interno facendo una leggera pressione affinché combacino tutti e quattro.

 

Infornate e fate cuocere per 40 minuti a 180° funzione ventilata.

Sfornate, fate raffreddare e poi spolverizzate con lo zucchero a velo.

 

Preparate un buon caffè e gustate i fagottini alle mele ancora leggermente tiepidi.

Vi auguro una buona preparazione e vi invito a lasciare un commento sotto la ricetta.

 

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio Acconsento