Polpettone ai funghi

Amato da tutti, grandi e piccoli, il polpettone è un secondo piatto che solitamente viene preparato la domenica.

Le mamme e le nonne si cimentavano in questa preparazione dal  profumino unico che dava subito l’idea di festa.

A me piace molto prepararlo specie d’inverno, è un piatto antico, sostanzioso e può essere farcito in mille modi, spinaci, carote e patate e chi più ne ha più ne metta. Ho voluto presentarvi questa ricetta non solo come idea per il pranzo domenicale ma anche come idea di gran gusto per il menù di San Valentino, da preparare a pranzo o per cena.

Ingredienti:

  • 650 g carne macinata
  • 350 g funghi champignon
  • 2 uova
  • pan grattato q.b
  • parmigiano reggiano (stagionato 30 mesi per gli intolleranti)
  • una manciata di prezzemolo
  • sale q.b
  • olio evo q.b
  • 3 fette di prosciutto cotto
  • 6 fette di formaggio a pasta molle
  • 300 g patatine novelle (per contorno)

Preparazione:

Versate la carne macinata in una ciotola, schiacciate con una forchetta, aggiungete le uova, il sale, (l’aglio a piacere), amalgamate bene, incorporate poi il parmigiano, il pangrattato e continuate ad amalgamare bene poi coprite il composto con la pellicola e fate riposare in frigorifero per 1 oretta circa.

Pulite e lavate bene i funghi, affettateli e fateli rosolare in una padella antiaderente con un filo d’olio evo e uno spicchio d’aglio, salate e fate cuocere per circa 8 minuti.

Decorso il tempo di riposo dell’impasto di carne macinata, stendetela sulla carta forno con l’aiuto di un mattarello create un rettangolo più o meno uniforme e adagiate prima i funghi, poi il formaggio (io ho usato sottilette ma va benissimo qualsiasi formaggio a pasta molle come la mozzarella, la scamorza o il galbanino).

Ultimo ingrediente del ripieno è il prosciutto, io ho usato il cotto ma se preferite potete usare anche lo speck in fette o la coppa.

Ripiegate un lato all’interno e poi chiudete facendo attenzione a chiudere bene le estremità. Cospargete di pan grattato. Rivestite una teglia di carta forno e versate un filo d’olio evo.

Infornate e fate cuocere a forno preriscaldato a 180° con funzione statica per 30/35 minuti.

Controllate che la doratura sia uniforme, sfornate e fate leggermente raffreddare prima di servire.

Tagliate delle fette dello spessore di 2 cm , accompagnatele a delle belle patatine novelle che avrete fatto cuocere insieme al polpettone insaporite con un mix di aromi fra cui rosmarino, salvia, erba cipollina e origano.

Vi auguro un buon appetito!!!!!E vi aspetto alla prossima ricetta…

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More