Risotto zucca e pancetta

0 14

Nonostante la temperatura e le giornate quasi estive, il calendario parla chiaro “siamo in autunno”, pertanto godiamo appieno delle sue ricchezze naturali, e attendiamo il clima un po’ più frizzantino e un po’ di pioggia di cui ne abbiamo tanto bisogno.
Le festività dei morti sono alle porte e qui in Sardegna come in molte zone d’Italia si usa preparare dei dolci dedicati a tale ricorrenza, nello specifico abbiamo i Pabassini e Is Ossusu De Mottusu (letteralmente tradotto ossi di morto).
Ma passiamo alla ricetta di oggi il cui protagonista è il riso, da sempre uno dei miei piatti preferiti con cui sperimento sempre nuove prelibatezze.
Risotto alla zucca”, un classico della cucina Italiana ma al posto di usare la salsiccia fresca ho utilizzato della pancetta affumicata dal sapore deciso.
Le dosi sono per tre persone ma ovviamente, ho calcolato circa 85g a testa, ma ovviamente dipende da quanto ciascuno di voi mangia.

Ingredienti per il brodo vegetale:

  • 1 cipolla dorata.
  • Prezzemolo.
  • Pomodori secchi.
  • 1 carota.
  • 1 patata.
  • 1 gambo di sedano.

Ingredienti per il risotto:

  • 255g riso originario.
  • ½ cipolla dorata.
  • 80g pancetta affumicata.
  • Parmigiano stagionato 30 mesi.
  • Prezzemolo.
  • 1 carota.
  • Sale q.b.
  • Olio extra vergine d’oliva

Preparazione:

In una pentola versate 1l di acqua e mettete sopra il fuoco, aggiungetevi i pomodori secchi, la carota, il prezzemolo e la cipolla e fate raffinare a fuoco medio fino a quando il brodo non avrà raggiunto la colorazione dorata e il profumo inonderà la vostra cucina.
Sbucciate (per comodità potete usare un pelapatate) e tagliate a dadini la zucca, tritate finemente la cipolla e la carota anch’essa a dadini e il prezzemolo, metteteli a rosolare in padella con un filo d’olio extra vergine d’oliva (nell’ordine cipolla, prezzemolo, carota e zucca).

Leggi anche..

Fate rosolare bene per 10 minuti versando un bicchiere d’acqua, successivamente versate la pancetta e fate continuare a cuocere per altri 10 minuti circa.
Versate il riso e fatelo mantecare per pochi minuti, poi aggiungete sempre mescolando il brodo ogni qual volta verrà assorbito e raggiungete in tal modo il tempo di cottura.

                  

Prima di servire versate a pioggia il parmigiano grattugiato 30 mesi in modo da fondersi e arricchire di sapore.
A questo punto non mi resta che augurarvi “buon appetito”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.