Calza della Befana a pannolenci

0 11

Natale è passato, ora ci prepariamo per capodanno ad accogliere questo nuovo anno con delle ricettine speciali mentre per l’Epifania mettiamo subito in moto la creatività.

Mancano nove giorni all’Epifania, passatemi il termine alla “Befana”, anziché andare al supermercato ad acquistare la solita calza già pronta uguale a tutte le altre ho deciso di realizzarle io con le mie mani, affinché possa essere unica e personalizzata.

Non sarà solo un dono originale ma soprattutto sarà il frutto della vostra creatività pensato per la persona a cui la regalerete rispecchiando la sua personalità.

Occorre davvero poco sia a livello di materiali sia a livello di costi, potrete servirvi della stella stoffa utilizzata per i lavoretti di natali, nastrini e quant’altro.

Occorrente:

  • pannolenci  o stoffa
  • ago e filo
  • cartoncino su cui realizzare il vostro cartamodello
  • decorazioni
  • nastrino per fare il gancetto per appendere
  • colla a caldo con ricariche
  • forbici

Preparazione:

Create su un cartoncino il modello di calza che volete realizzare con le dimensioni che desiderate, potete o disegnarla liberamente o servirvi di un calzino un po grande o cercare su internet nella sezione immagini trovate tantissimi cartamodelli di varie dimensioni.

Ritagliate il cartoncino fissatelo con degli spilli sulla stoffa e procedete al taglio (potete o tagliare doppio strato oppure ripetere per due volte il taglio).

Unite le due parti facendo il punto festone della lunghezza di circa 1 cm/1.5cm, se il pannolenci è rosso vi consiglio di cucire con il filo bianco, se verde con il rosso, comunque sempre con un colore che risalti bene.

 

 

 

 

 

 

 

A questo punto largo alla vostra fantasia, a seconda della persona, del bambino potrete applicarvi le iniziali sempre fatte a pannolenci oppure dei motivi in legno a forma di angioletto, o creare dei cuoricini come ho fatto io, una piccola renna personalizzabile.

Vi mostro anche un’altra tipologia che ho realizzato,  prendendo una semplicissima calza in un negozio di casalinghi, anonima senza nessun dettaglio e vi ho applicato un lavoretto a punto croce, ho cucito con la macchina da cucire una trina color oro tutt’a torno e poi fissato il tutto con la colla a caldo sulla calza.

Insomma c’è ancora qualche giorno per dare spazio alla vostra fantasia e realizzare qualcosa di unico che rimanga nel cuore della persona a cui la donerete quindi vi auguro un buon lavoro e chi volesse mi mosti nei commenti il lavoro che avrete creato.

Non mi resta che dirvi “buona calza a tutti”…

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.